Lo avevamo predetto, gli indizi erano troppi e troppo forti. Il più importante di tutti qualche giorno fa, quando Google Assistant è stato reso disponibile in italiano su Google Home e Google Home Mini. Da oggi i due smart speaker della società di Mountain View sono acquistabili ufficialmente in Italia.

Google Home è uno smart speaker da posizionare in casa, nella stanza che preferiamo, e sarà sempre pronto a rispondere alle nostre richieste attraverso la voce di Google Assistant. L’utilizzo più interessante è però, a mio parere, quello del controllo demotico di casa, grazie a tutti i dispositivi compatibili con l’ecosistema di Google. Di questo argomento ne parliamo approfonditamente nella nostra Guida Completa alla Smart Home, dove potete scoprire cosa è possibile fare con questo tipo di dispositivi intelligenti: controllo delle luci, del riscaldamento, gestione della sicurezza e della sorveglianza domestica, analisi dell’aria e così via.

google home mini, acquistare google home mini, google home in Italia, google home è acquistabile in Italia

Sono piuttosto certo che nel giro di pochi anni, tutti avremo in casa uno o più dispositivi di questo tipo, e controlleremo gran parte delle funzioni delle nostre case smart con la voce. Le alternative a Google si chiamano Apple ed Amazon, e anche loro hanno i propri ecosistemi domotici e di assistenza virtuale, ma di questo ne parliamo nella nostra guida. Google Home è anche uno speaker, in grado di riprodurre musica appoggiandosi ai nostri servizi di streaming preferiti, come Spotify. L’audio di Google Home è certamente discreto ma non abbastanza potente e bilanciato da permettere un vero ascolto di qualità. Per questo Google ha progettato anche l’Home Max, che però non è ancora disponibile in Italia.

google home, google home in Italia, smart speaker, google, google assistant, smart home, domotica

Invece Google Home Mini è un piccolo speaker, da posizionare in cucina, in bagno, in camera, ma anche negli ambienti principali in alternativa al prodotto più grande. Costa meno, ma le sue funzionalità smart non sono inferiori a quelle di Google Home. L’unica differenza sta nella potenza del diffusore audio – qui siamo ad un livello di poco superiore a quello di un buon tablet – e dei microfoni, dato che difficilmente è in grado di ascoltarci se siamo in un’altra stanza o sussurriamo. Tuttavia, visto il risparmio e la possibilità di posizionarne anche due in ambienti diversi, Google Home Mini potrebbe essere la scelta ideale, in particolare se non si è interessati a riprodurre musica con questo tipo di dispositivi, lasciando il compito a degli speaker dedicati.

google home, google home mini, google home Italia, acquistare google home

Google Home è acquistabile in Italia sullo shop ufficiale di Google, anche se è necessario mettersi in lista d’attesa per accedere all’acquisto effettivo nei prossimi giorni. Il prezzo sarà di 149€ per la versione standard, mentre Google Home Mini si portae a casa per 59€. Questi sono gli store autorizzati alla vendita di Google Home & Google Home Mini in Italia:

I colori disponibili sono diversi e possono accontentare un po’ tutti. Adesso rimaniamo in attesa del rivale Amazon Echo (e la versione piccola Echo Dot) con a bordo l’assistente Alexa, che non dovrebbe sbarcare tra molto anche da noi. Invece di tutt’altro calibro è lo smart speaker di Apple, l’HomePod, dove ci si è focalizzati molto di più sulla qualità audio per la riproduzione musicale, ma che non rende male nemmeno per la gestione di una smart home basata su HomeKit (i microfoni incorporati sono davvero eccezionali!), peccato solo non sia ancora stato annunciato in Italia.