Abbiamo parlato pochi giorni fa degli smart speaker Google Home e Google Home Mini, spiegando perché secondo noi il 22 marzo 2018 potrebbe essere il giorno del debutto di questi prodotti sul territorio italiano. Oggi però possiamo già affermare – grazie alla segnalazione tempestiva della redazione di SmartWorld – che gli smart speaker della casa con sede a Mountain View parlano italiano. Non è ancora possibile acquistare questi prodotti sullo store ufficiale di Google Italia, ma lo saranno sicuramente a breve (noi continuiamo a puntare tutto sul 22 marzo, ma giorno più o giorno meno non dovrebbe mancare molto).

google home, google home in Italia, smart speaker, google, google assistant, smart home, domotica

Nel frattempo possiamo affermare che l’intelligenza artificiale interna a questi prodotti, ovvero il Google Assistant che abbiamo anche sui nostri smartphone, parla sì in italiano, ma con alcune piccole limitazioni. Per esempio mancano molti controlli domotici, che sono assenti anche nel Google Assistant per smartphone; è comunque possibile effettuare le operazioni più basiche legate al controllo della casa, come l’accensione e lo spegnimento delle lampadine compatibili, utilizzando la lingua inglese (potete leggere il capitolo sull’illuminazione della nostra Guida Completa alla Smart Home). Speriamo che questa limitazione sia solo temporanea. Sembra essere invece attivo il riconoscimento di voci diverse per sfruttare un solo dispositivo con più account.

google home, google home in Italia, smart speaker, google, google assistant, smart home, domotica

Se avete già un Google Home, per attivare la lingua italiana è sufficiente aprire l’app di Google (Android, iOS) sul vostro smartphone e andare nelle impostazioni. Qui, sotto la voce dispositivi, troverete i vostri device associati e in ognuno di essi l’opzione della lingua dell’assistente virtuale. Se invece non avete un dispositivo Google Home o Google Home Mini, potete aspettare l’arrivo ufficiale in Italia, oppure acquistarne uno sul web: eBay sembra al momento il posto ideale, vi sono infatti diversi prodotti nuovi proveniente dall’Europa, guardate un po’ qui.

AGGIORNAMENTO

Nelle ultime ore Google Assistant ha iniziato a recepire anche i controlli domotici in italiano, segno che il lavoro di affinamento per la nostra lingua sta avvenendo in modo spedito. Tutto pare essere sulla strada giusta affinché sia funzionante al 100% nei prossimi giorni.