In un mondo dove la tecnologia gioca da padrona, dove i computer e l’automazione invadono la nostra quotidianità, non possiamo ormai esimerci dal tentativo di rendere le nostre abitazioni più confortevoli ed efficienti, anche grazie all’ausilio dei tanti prodotti smart appartenenti all’ambito del cosiddetto Internet of Things. Ma qual è il modo giusto di trasformare la nostra dimora in una smart home a prova di futuro? Dove è possibile intervenire? Da dove iniziare? Quali sono i costi e quali prodotti fanno al caso nostro? Possiamo agire da soli o è necessario l’intervento di un tecnico? Questi sono tutti dubbi legittimi a cui cercheremo di dare una risposta in questa guida.

L’approccio scelto è quello di andare ad analizzare i prodotti smart dividendoli in varie categorie e discutendo per ognuna di esse gli aspetti più rilevanti. Scopriremo insieme i migliori gadget per l’illuminazione, la gestione del clima, la sorveglianza e la sicurezza dell’abitazione, l’ambito audio e video, il vasto universo dei sensori, la gestione della casa tramite gli assistenti virtuali, gli ecosistemi Apple HomeKit, Amazon Alexa e Google Home, e tanto altro ancora.

Dalla domotica alla Smart Home

Per questa prima introduzione limitiamoci invece a fare qualche considerazione generale. Il tentativo di rendere le nostre abitazioni più confortevoli attraverso la tecnologia risale ad un paio di decenni fa, quando è esplosa la corsa alla domotica. All’epoca i termini smart home e Internet of Things (IoT) non esistevano ancora e la domotica era un’implementazione dalla complessa progettazione, laboriosa e spesso veramente poco smart. Con la diffusione di internet e della connettività wireless il concetto di domotica si è evoluto fino ad oggi, che disponiamo di chip e sensori piccoli e potenti, capaci di funzionare senza l’utilizzo di cablaggi particolari, pur rimanendo interconnessi tra loro e sempre collegati alla rete internet. In questo modo viene facilitato il controllo a distanza attraverso lo smartphone, e la case produttrici possono implementare nuove funzioni grazie agli aggiornamenti costanti, utili anche per garantire la sicurezza dei sistemi – aspetto fondamentale per un accessorio sempre connesso alla rete.

Smart Home, smart house, casa intelligente, casa connessa, guida acquisti smart home, illuminazione smart, termostato smart, telecamere smart

Un altro elemento che differenzia la “vecchia domotica” dal nuovo ambito della smart home è quello dell’interoperabilità di più sistemi diversi, in grado di dialogare tra loro attraverso alcuni standard comuni e ben definiti. Questo significa che non è necessario predisporre un’abitazione a funzionare secondo un progetto predefinito, ma sarà possibile implementare in modo semplice nuove soluzioni via via che lo desideriamo, aggiungendo o sostituendo gli accessori intelligenti della nostra casa. Tutto questo porta con sé anche l’aspetto della semplicità di messa in posa. Infatti la maggior parte dei prodotti di cui parleremo in questa guida sono acquistabili e installabili da chiunque senza richiedere l’ausilio di tecnici, elettricisti o muratori. Il tutto sembrerà piuttosto simile all’acquisto di un nuovo smartphone, piuttosto che di un apparato domestico.

automatizzare in modo intelligente la propria casa non è solo un vezzo, ma una scelta che si ripercuote sul benessere degli occupanti e sul risparmio energetico

Un ultimo aspetto da chiarire, ma di cui avremo modo di parlare approfonditamente in seguito, è che automatizzare in modo intelligente la propria casa non è solo un vezzo, ma una scelta che si ripercuote sul benessere degli occupanti ed anche sul risparmio energetico. Una scelta che va tuttavia fatta tenendo in conto anche aspetti importanti come quelli della privacy e della sicurezza, questioni che avremo modo di affrontare in questa guida.

Smart Home, dispositive smart, smart speaker, casa connessa, home automation, domotica, casa domotica

La Guida Completa alla Smart Home

Eccoci dunque ad elencare tutti i capitoli che compongono la guida. Quasi ognuno di essi è composto da una prima parte in cui si analizzano gli aspetti generali dell’argomento trattato, ed una seconda parte consistente nella guida agli acquisti. Nella guida troverete l’analisi di alcuni prodotti selezionati, suddivisi per marca o tipologia. Cercheremo sempre di focalizzarci sugli aspetti peculiari di ciascuno di essi, indicando anche chi potrebbe essere il potenziale acquirente di un certo prodotto piuttosto che di un altro, ed ovviamente per quali ragioni. Vi ricordo infine che se decidete di acquistare un prodotto consigliato nella guida passando attraverso il link inserito nel testo aiuterete il sito a sostenersi, per voi invece non ci sarà alcun costo in più (anzi! talvolta vi abbiamo anche riservato uno sconto speciale). Se visitate il sito quotidianamente, date sempre un’occhiata alla sezione delle offerte che trovate in home page, dove potete scoprire i migliori prodotti tech in sconto.

se decidete di acquistare un prodotto consigliato nella guida passando attraverso il link inserito nel testo aiuterete il sito a sostenersi… e talvolta vi abbiamo riservato uno sconto speciale

Come recita il titolo stesso, si stratta di una guida che verrà aggiornata e ampliata man mano che la tecnologia muta e i prodotti sul mercato cambiano, si evolvono o cessano di esistere. Per ultimo, a scanso di equivoci, vogliamo avvertirti che nessuna azienda ha sponsorizzato questa guida né ha pagato per ottenere un giudizio positivo. Tutto quello che leggerai è frutto della nostra personale opinione, sincera ed imparziale – nella misura in cui un’opinione può esserlo. Questo era quanto avevamo da dirti. Ti consigliamo ora di passare al primo capitolo della guida, quello dedicato all’illuminazione intelligente, in cui sono espressi anche diversi concetti base che saranno poi ripresi nel corso dei capitoli. Buona lettura.